Venerdì, Novembre 22, 2019
A- A A+

Involucro edilizio

Rendere un edificio efficiente sotto il profilo dei consumi energetici, non significa solamente adottare soluzioni che massimizzino l'efficienza dei sistemi di riscaldamento invernale o di raffrescamento estivo, bensì vuol dire anche ridurre il fabbisogno energetico necessario a mantene condizioni di confort termico all'interno degli ambienti.

In termini pratici, il contenimento del fabbisogno energetico necessario al riscaldamento ed al raffrescamento di una utenza, si ottiene attraverso un opportuno isolamento termico dell'involucro edilizio, inteso come costituito dalle strutture edilizie esterne (pavimento, pareti e copertura) e dagli infissi.

Per quanto concerne l'isolamento termico delle principali strutture edilizie esterne, in fase di nuova costruzione o di riqualificazione di un immobile, ci sono numerose soluzioni tecniche che permettono di contenere i fabbisogni energetici; tra i più comuni interventi che è possibile effettuare in relazione al singolo elemento strutturale, abbiamo:

  • pavimento controterra: realizzazione di vespai, isolamento dei ponti termici, posa di massetti termoisolanti, installazione di impianti di riscaldamento a pavimento;
  • pavimento su locale non riscaldato: realizzazione di cappotti interni, isolamento dei ponti termici, posa di massetti termoisolanti, installazione di impianti di riscaldamento a pavimento;
  • muratura perimetrale: realizzazione di cappotti interni o esterni, realizzazione di camere d'aria nella muratura, isolamento dei ponti termici, installazione di impianti di riscaldamento a pannelli radianti;
  • copertura: realizzazione di cappotti interni o esterni, isolamento dei ponti termici, posa di massetti termoisolanti, installazione di impianti di riscaldamento a pannelli radianti.

Per quanto concerne l'isolamento termico dagli infissi, è possibile ricorrere all'installazione di infissi in legno, alluminio o PVC di ultima generazione, in grado di contenere i flussi termici tra ambiente interno ed ambiente esterno grazie a:

  • profilati pluricamera con elevato isolamento termico di telai e battenti;
  • guarnizioni ad elevate prestazioni tra vetro e profilati, nonché tra telai e battenti;
  • doppi o tripli vetri basso emissivi.

Oltre ai menzionati aspetti legati alle strutture edilizie esterne e agli infissi, possono ricoprire un importante ruolo sull'isolamento termico dell'involucro edilizio, anche le schermature fisse e mobili, le quali danno un contributo sensibile nel contenimento del fabbisogno energetico necessario al raffrescamento estivo, limitando gli apporti solari in ingresso ai locali da climatizzare.

I risvolti economici degli interventi legati all'isolamento dell'involucro edilizio, possono essere anche di notevole valenza, ma debbono necessariamente essere valutati di volta in volta in relazione alle soluzioni tecniche adottate. Comunque, In caso di riqualificazione edilizia dell'involucro, di sostituzione degli infissi o di installazione di nuove schermature fisse e mobili, gli interventi sono coperti da agevolazioni statali che consentono la riduzione dei tempi di ammortamento dell'investimento. 

eco-SINERGIE sarà lieta di assistere i Clienti che sono interessati alla realizzazione degli interventi, attraverso la fornitura di tutti i necessari servizi.